Lien 
vers le site de l'ENS
ÉCOLE NORMALE SUPÉRIEUREPARIS
Lien vers l'accueil
lancer la recherche

» Conférences d’après mars 2011 : nouveau site

2652

Les chantiers de construction en Italie et dans les provinces romaines – III. L’économie des chantiers

< précédent | suivant >

Attestazioni epigrafiche dei mestieri legati alla costruzione nell’Asia Minore romana e proto-bizantina : specializzazioni e ruolo sociale
Emanuela Borgia (Sapienza, Università di Roma)

10 décembre 2009

(Session 1. Encadrement et temps des chantiers, modérateur : Janet Delaine, University of Oxford)
Le menzioni epigrafiche di mestieri in Asia Minore, abbastanza ampiamente documentate pur se in maniera diseguale e non sempre rappresentativa, forniscono importanti indicazioni anche per quanto concerne il campo delle attività edilizie. I mestieri legati alla costruzione sono variamente presenti nelle iscrizioni: a fronte di un numero esiguo di epigrafi onorarie, che commemorano quasi sempre figure professionali dei più elevati gradi della scala gerarchica (architetti e technitai), le attestazioni di gran lunga più numerose sono quelle sui monumenti funerari, nei quali più spesso si faceva riferimento all’attività svolta in vita dal defunto, anche se non particolarmente “nobile”. In alcuni contesti, quale ad esempio il ricchissimo dossier di Korykos in Cilicia, sono documentate – tra le altre – diverse categorie di professioni connesse con i cantieri edilizi, anche con connotazioni specialistiche molto puntuali che meritano di essere riesaminate e rivedute tramite il confronto con altre testimonianze epigrafiche, papirologiche e letterarie. Su tali basi si può tentare di ricostruire la posizione sociale ed il ruolo rivestito dai singoli professionisti nell’ambito dell’organizzazione interna dei cantieri, dalla fase di cavatura o importazione dei materiali alla realizzazione della carpenteria, dalla lavorazione dei blocchi alla messa in opera ed alle rifiniture.

Écouter
pictogrammeformat audio mp3 - 25.41 Mo

Télécharger
pictogrammeFormat pdf - 11.97 Mo

Non disponible Emanuela Borgia (Sapienza, Università di Roma)

En savoir plus

Autres conférences

en archéologie et sciences de l’Antiquité